DOMANDE FREQUENTI

In caso di lutto la famiglia può decidere di rivolgersi ad un'impresa funebre per affrontare determinati passaggi burocratici obbligati.

 

Spesso le persone si trovano impreparate a far fronte al disbrigo di tutte le pratiche burocratiche connesse al decesso. Per questo, le pompe funebri A.Z.E.T.A vi propongono un vademecum, da scaricare attraverso il link sottostante, con le problematiche più frequenti che le persone si trovano a dover affrontare in caso di gestione del lutto.

 

Ricordiamo che:

  • Nel caso di decesso nella propria abitazione, occorre comunicare tempestivamente l’evento al medico di famiglia, che provvederà a rilasciare regolare certificato riportante le generalità del defunto, la data e l'ora del decesso e le relative cause della morte, oltre ad indicare l'impresa funebre di riferimento.
  • Nel caso di decesso in ospedale o in un istituto privato, la salma , dopo l'accertamento del decesso da parte del personale medico preposto, dovrà essere trasportata nella camera mortuaria. Qui il defunto trascorrerà il periodo di osservazione previsto dalla legge., fino alla partenza per il cimitero di destinazione.

 

 

Share by: